» Cultura
sabato 02/09/2017

Il realismo “disperato” di Winspeare e “Il cratere” sognato di Sharon e Rosario

Non riesce “Il contagio” di Botrugno e Coluccini. Andrew Haigh brilla meno del previsto
Il realismo “disperato” di Winspeare e “Il cratere” sognato di Sharon e Rosario

La vita in comune Regia:Edoardo WinspeareAttori principali:Gustavo Caputo e Antonio CarluccioDurata: 110 min.Nel paesino pugliese di Disperata, persone e cose stanno come da nome omen, e il sindaco Pisanelli depresso (Caputo) ne è il capofila. Colto e insegnante pro bono al carcere locale, vi incontra il “boss” Patì dall’animo buono che subito si scopre poeta […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Otto donne e un mistero: le vite di Valentina Cortese

Cultura

Ex aequo per la coppia più bella del cinema “Jane, ti ricordi come si fa?”. “Sì, Bob”

“La Ginzburg”, il modo diretto e sincero di stare al mondo
Cultura
L’intellettuale

“La Ginzburg”, il modo diretto e sincero di stare al mondo

di
Cultura
Cinema - European Audiovisual Observatory 2017

Biglietti in calo in tutta Europa. L’Italia la peggiore: -12% di ingressi

Il fulcro della musica sacra di Bach è Bach
Cultura
L’analisi

Il fulcro della musica sacra di Bach è Bach

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×