Il pulsante anti-jihad nelle scuole

I direttori delle elementari di Nizza da ieri portano al collo un allarme da attivare in caso di attacco per chiamare la polizia. Ronde ed esercitazioni in tutti gli istituti d’Oltralpe
Il pulsante anti-jihad nelle scuole

I direttori delle scuole elementari di Nizza portano da ieri, appeso al collo, un piccolo dispositivo con un “pulsante d’emergenza” per chiamare direttamente la polizia, come quello già sperimentato da diversi commercianti perché nella città della Costa Azzurra le rapine a mano armata nei negozi sono frequenti. Qualcosa che assomiglia al telecomando per la chiusura […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.