Il profitto sporca le spiagge di Manila

Il catalogo degli ambientalisti
Il profitto sporca le spiagge di Manila

Ogni volta che guarda l’orizzonte, Ephraim resta abbagliato dalla bellezza del tramonto di Manila. Poi si gira a osservare le spiagge e le vede ricoperte di spazzatura. Ephraim Patrick Batungbacal è il responsabile regionale campagna oceani di Greenpeace nel sud-est asiatico. “L’inquinamento plastico nel mio paese è un enorme dilemma – ci spiega dalle Filippine […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.