Il premier è rimasto isolato: con lui solo l’autoritario Orbán

Scontro sul tema migranti escluso dal documento finale di Bratislava. Berlino insofferente: “L’ha firmato anche lui”
Il premier è rimasto isolato: con lui solo l’autoritario Orbán

Il giorno dopo, Matteo Renzi peggiora le cose: “A Bratislava ci siamo detti più o meno le solite cose e io non posso fare da foglia di fico agli altri, non sono un fico”, dice al festival di Wired, nella sua Firenze. La stampa internazionale commenta lo strappo di Bratislava e ne coglie il significato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.