Il ponte declassato fa fallire l’azienda

Sulla A/14 - Autostrade riduce da 72 a 12 tonnellate la portata, la Conero va nei guai
Il ponte declassato fa fallire l’azienda

Il “Ponte dei desideri” che rischia di lasciare senza lavoro 20 operai. La decisione improvvisa presa da Autostrade per l’Italia, declassare uno dei ponti dell’A/14 a Camerano, vicino ad Ancona, riducendo il carico consentito di transito da 72 a 12 tonnellate, ha messo in ginocchio titolare e lavoratori della Conero Frammentazioni. Già firmate le lettere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.