Il pesce e le cimici in baracca: così trovai “Faccia da mostro”

Giovanni Aiello - Ottobre 2013: incontro col misterioso ex poliziotto “nascosto” in un capanno sulla spiaggia di Montepaone in Calabria
Il pesce e le cimici in baracca: così trovai “Faccia da mostro”

Quella mattina di un giorno dell’ottobre 2013 il Bucaniere è lì, una barchetta scalcagnata in secca sulla spiaggia deserta di Montepaone lido. Dal comignolo sul tetto del capanno di Giovanni Aiello, un denso rivolo di fumo spande nell’aria un intenso aroma di pesce. Faccia da mostro, il misterioso ex poliziotto con fama di killer spietato, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.