Il Pd rinvia la festa dell’Unità. A Roma sarà kermesse per il Sì

Dopo il flop alle Amministrative i democratici spostano a settembre l’appuntamento estivo. Intanto anche Barca molla: “Mio lavoro inutile”
Il Pd rinvia la festa dell’Unità. A Roma sarà kermesse per il Sì

L’anno scorso, pur di non incrociare l’allora sindaco Ignazio Marino, Matteo Renzi decise di arrivare a sorpresa, subito dopo l’ora di cena. E per dissimulare i mal di pancia si buttò in una twittatissima partita a biliardino. La festa dell’Unità, o democratica che dir si voglia, per anni è stata un appuntamento fisso dell’estate romana. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.