“Il Pd ha fallito: Matteo si faccia il partito suo”

Il filosofo stronca le primarie e guarda all’assemblea: “Si chiarisca il grande equivoco dem”
“Il Pd ha fallito: Matteo si faccia il partito suo”

Tre settimane fa, parlando al Fatto, era stato chiaro: “Il Pd esca dall’angolo, superi Renzi e sostenga un governo monocolore dei 5 Stelle”. Oggi Massimo Cacciari, filosofo, tre volte sindaco di Venezia, si trova di fronte lo stesso immobilismo di allora, dopo che Maurizio Martina ha chiuso il primo giro di consultazioni al Quirinale ribadendo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.