Il pasticcio del decreto fiscale. È senza coperture, slitta l’ok

Due emendamenti costosi non finanziati e un errore costringono al ritorno in commissione
Il pasticcio del decreto fiscale. È senza coperture, slitta l’ok

Chiedo il rinvio in Commissione del decreto fiscale per i profili di copertura degli articoli 2 bis e 7 sexies e per la correzione di un errore formale al comma 13 bis dell’articolo 1”. Il povero relatore, il deputato Pd Giovanni Sanga, ha anticipato il governo, che già si preparava a chiedere l’ennesimo voto di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.