Il nuovo cinema antico di James Gray alla ricerca della “Civiltà perduta”

Da non perdere il lungometraggio “ossessivo” che celebra etica ed epica. Come l’interpretazione di Sienna Miller
Il nuovo cinema antico di James Gray alla ricerca della “Civiltà perduta”

  Civiltà perduta Regia:James Gray Attori principali: Charlie Hunnam, Sienna Miller Durata:140 min. Una triplice ossessione: Civiltà perduta (The Lost City of Z), diretto da James Gray, tratto dal libro di David Grann, ispirato alla vera storia dell’esploratore britannico Percy Fawcett. È opera splendidamente inattuale, un film d’avventura come non se ne fanno più, che riscalda […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.