» Cultura
venerdì 09/06/2017

“Il nome della rosa” o, meglio, della risata

In scena - Al Carignano di Torino la prima trasposizione sul palco dell’opera di Umberto Eco
“Il nome della rosa” o, meglio, della risata

RRecensione fulminante del Nome della rosa: “Per il riso, come per il culo, ci sarà sempre un prete autoproclamato che cercherà di imporre dei limiti”. Scherzetto! Non è un commento al romanzo di Umberto Eco, ma uno dei motti di spirito di Stéphane Charbonnier, in arte Charb, vittima, con altri undici, dell’attentato terroristico a Charlie […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Chef stressati sì, ma con un cervello ipersviluppato

Cultura

Filippo, figlio d’arte in una sala giochi

“La Ginzburg”, il modo diretto e sincero di stare al mondo
Cultura
L’intellettuale

“La Ginzburg”, il modo diretto e sincero di stare al mondo

di
Cultura
Cinema - European Audiovisual Observatory 2017

Biglietti in calo in tutta Europa. L’Italia la peggiore: -12% di ingressi

Il fulcro della musica sacra di Bach è Bach
Cultura
L’analisi

Il fulcro della musica sacra di Bach è Bach

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×