“Il muezzin mi sveglia di continuo. E zia mette le spezie in tutti i piatti”

“Da sette anni non vedevo i parenti del Cairo. Ecco com’è andato il viaggio”
“Il muezzin mi sveglia di continuo. E zia mette le spezie in tutti i piatti”

Per chi avesse perso questo piccolo dettaglio: al momento mi trovo al Cairo in Egitto, sono venuta a trovare la mia famiglia visto che ho avuto il privilegio di essere per metà “italian taste” e per metà “egyptian spicy”. Da dove potrei iniziare a raccontarvi, non so… mi verrebbe un flusso di coscienza che Joyce […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.