Il mondo di mezzo al Nord: centrodestra e ’ndrangheta

Il sindaco FI di Seregno all’imprenditore colluso: “Ogni promessa è debito”
Il mondo di mezzo al Nord: centrodestra e ’ndrangheta

’Ndrangheta e politica. Il rapporto in Lombardia è inscindibile. Diventa sistema che tiene dentro tutto: la corruzione, l’imprenditore colluso e il controllo del territorio per nulla “silente” come si vorrebbe far credere al Nord. Mafia e politica, i pilastri di un mondo di mezzo cresciuto all’ombra della Madonnina. Fotografia attuale quella raccontata ieri attraverso tre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.