Il ministro belga: “Salah era pronto ad altri attacchi”

Il ministro belga: “Salah era pronto ad altri attacchi”

Salah Abdeslam “era pronto a rifare qualcosa a Bruxelles”, nuovi attentati dopo quello tremendo del 13 novembre a Parigi. Il ministro degli Esteri belga Didier Reynders svela un nuovo particolare delle dichiarazioni rilasciate sabato al giudice istruttore dall’ex super ricercato. “E’ probabile che quanto ha detto sia vero”, argomenta il capo della diplomazia belga, “perché […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.