Il ministero ora ammette: alternanza, nessun obbligo

Manca la norma che impone le ore scuola - lavoro. L’iter è assimilabile a impieghi autonomi
Il ministero ora ammette: alternanza, nessun obbligo

Tanta alternanza per nulla: in una recente nota (la 7194 del 24 aprile 2018), il ministero dell’Istruzione ha ammesso – su richiesta del sindacato Flc Cgil ma anche su sollecitazione di famiglie, studenti e insegnanti – che l’alternanza scuola lavoro introdotta con la Buona Scuola non fosse obbligatoria per la maturità come invece sembrava finora. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.