Il Matteo di Calabria, ministro che può permettersi di tutto

Applausi dagli “ex terroni”, parole dure contro le mafie ma pure contro le Ong: “La pacchia è finita per tutti”
Il Matteo di Calabria, ministro che può permettersi di tutto

Non c’è solo la mamma dei boss nella villa confiscata alla cosca Gallico di Palmi e consegnata ieri mattina al ministro dell’Interno Salvini che adesso dovrà trovare 2 milioni di euro per allestire il nuovo commissariato. Se al primo piano c’è la donna di 92 anni, ergastolana ma a casa per motivi di salute, sulle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.