Il lento declino di Capalbio nascosto dalle spiagge dei vip

Tempo di bilanci - La politica vacanziera si è spostata in Romagna con Salvini e la cittadina della sinistra di governo si scopre decadente
Il lento declino di Capalbio nascosto dalle spiagge dei vip

Quest’estate Capalbio, la piccola Atene come viene scioccamente chiamata, non ha avuto gli onori della ribalta. Mentre gli altri anni occupava le prime pagine con politici e vip immortalati all’Ultima spiaggia, ora è la riviera romagnola a dominare, con Matteo Salvini al flipper in riva al mare. La retrocessione del borgo maremmano è l’occasione per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.