Il leader Uil e la figlia assunta da Confindustria

Basilicata - Ventenne, ragioniera a Conforma. Il padre segretario regionale: “Ha fatto una selezione”
Il leader Uil e la figlia assunta da Confindustria

Può la figlia del segretario del sindacato leader nel più grosso stabilimento produttivo del territorio, essere assunta nell’associazione datoriale delle imprese che ha in quel sindacato una delle sue principali controparti? Ovvio che lo può fare. Ma a un prezzo: scatenare le malelingue sull’inopportunità e sui dubbi che l’assunzione possa condizionare i rapporti tra sindacato […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.