Il leader della Lega prende tempo: “Se ha sbagliato è fuori”

Il leader della Lega prende tempo: “Se ha sbagliato è fuori”

Nessun commissariamento della Lega in Sicilia, almeno per ora. Matteo Salvini prende tempo riguardo all’inchiesta della Procura di Termini Imerese che ha portato all’arresto di due esponenti leghisti, Salvino e Mario Caputo, per voto di scambio alle Regionali siciliane di novembre. L’inchiesta ha coinvolto anche due coordinatori regionali del Carroccio, Alessandro Pagano e Angelo Attaguile, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.