Il (Gran) Mogol, che sa trasformare l’ovvio in poesia

Non stupisce il successo di Viva Mogol!, lo speciale dedicato da Rai1 al paroliere da poco ottantenne. Quasi cinque milioni di spettatori e 23.57% di share. Davvero tanti, superiori al Tu si que vales di Canale 5 con il diversamente simpatico Mammucari, che è sempre lì a dimostrare come Darwin con la teoria evoluzionistica non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.