Il governo Conte e i naufragi: di chi sono le responsabilità

Le ragioni di Saviano, l’appello di Veronesi e la ricerca di soluzioni politicamente praticabili
Il governo Conte e i naufragi: di chi sono le responsabilità

Ogni vita che si spegne nel Mediterraneo è una tragedia. Ma proprio per rispetto verso le vittime è necessario chiarire le responsabilità e separare slanci di umana compassione da soluzioni politicamente praticabili. Nelle ultime ore sono intervenuti due scrittori, Roberto Saviano e Sandro Veronesi. Saviano scrive al Fatto per rispondere a un’intervista al ministro dei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.