“Il giudice Esposito non disse mai: B. mi sta sulle palle”

“Il giudice Esposito non disse mai: B. mi sta sulle palle”

È finito a processo Massimo Castillo, imprenditore immobiliare di 68 anni accusato di aver dichiarato il falso all’autorità giudiziaria. La vicenda riguarda l’articolo pubblicato sul Giornale. Al quotidiano, il costruttore Castiello dichiarò che durante una cena nell’estate del 2011 organizzata nella sua villa il giudice Esposito avrebbe detto: “Se becco Berlusconi gli faccio un mazzo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.