Il giovane fuoriuscito dalla ’ndrangheta che non ha potuto comprare casa

Il giovane fuoriuscito dalla ’ndrangheta che non ha potuto comprare casa

Aveva trovato la nuova casa, costava pure poco, meno di 40 mila euro, ma ha rinunciato al rogito davanti al notaio quando ha scoperto che avrebbe dovuto rinunciare a quasi 30 mila euro (dei 64 mila che gli sarebbero spettati). Ventisette anni, catanese, affiliato al clan Santapaola, E. D. è stato condannato per associazione mafiosa, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.