Il format giallo e quello verde: una guerra persa in partenza

Il format giallo e quello verde: una guerra persa in partenza

Più trascorrono i giorni e più si fa meno agevole – almeno per chi scrive – esprimere un’opinione di senso compiuto sul M5S di governo. Apprezzabile è stato, per esempio, il sostegno dato dal vicepremier Luigi Di Maio al presidente Sergio Mattarella (“ha sbloccato la situazione”) sulla gazzarra inscenata dal suo omologo e ministro degli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.