Il “film de paura” della Brexit “trucco” per l’uscita soft dall’Ue

La previsione “Armageddon” spaventa gli ultrà anti-Europa. May, premier da sacrificare
Il “film de paura” della Brexit “trucco” per l’uscita soft dall’Ue

Il porto di Dover collassa in poche ore. Entro due giorni, Cornovaglia e Scozia finiscono le scorte di cibo: entro due settimane gli ospedali esauriscono le medicine. Poco dopo finisce il carburante. Per assicurare gli approvvigionamenti, il governo deve ricorrere a ponti aerei con l’uso di aerei militari. Un film catastrofista? No, uno dei tre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.