Il fascismo islamico del presidente Erdogan

Caro Furio Colombo, mi sembra che Erdogan, dopo avere ammassato nelle prigioni tutti coloro che mostrano anche un solo lieve dissenso, resta il miglior amico del mondo liberal e delle più orgogliose democrazie. Me lo spiego, naturalmente. Ma mi vergogno. Ottavio   La strada scelta da Erdogan è basata su due ricatti: lo forza della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.