Il “falso problema” dei maxi-compensi alle star della Rai

“Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore” (Friedrich Wilhelm Nietzsche)   Sarà pure un “falso problema” – come dice Michele Santoro – il caso dei maxi-compensi alle star e ai conduttori della Rai, richiamando l’attenzione piuttosto sui costi strutturali dei programmi e su quelli “occulti” dei grandi produttori televisivi o dei grandi agenti […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.