Il diktat di Madrid alla polizia catalana: fermate il referendum

“Requisite schede e urne”. Ma le forze di sicurezza rispondono al governo di Barcellona
Il diktat di Madrid alla polizia catalana: fermate il referendum

Il giorno dopo la manifestazione per l’indipendenza che per il 6° anno consecutivo ha invaso Barcellona, il leader del Psoe Sánchez tornava a proporre la riforma della Costituzione in senso federale, mentre il Tribunal Constitucional di Madrid ha sospeso la legge di Transitorietà giuridica approvata dal Parlamento catalano giovedì, ammettendo il ricorso d’incostituzionalità del governo. […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.