Il dem con la pistola: tiro a segno sui repubblicani

Fra i 5 feriti il deputato Scalise. Ucciso l’aggressore, 66enne attivista pro-Sanders
Il dem con la pistola: tiro a segno sui repubblicani

Nell’America di Trump che vuole chiudere le frontiere a musulmani, rifugiati e immigrati, salta fuori un bianco progressista di 66 anni che, sparando all’impazzata, semina sangue e terrore – fortunatamente senza ammazzare nessuno – fra i deputati repubblicani che s’allenano su un campo di baseball in Virginia, ad Alexandria, vicino Washington. L’uomo è un sanderistas, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.