Il Csm non apre la pratica sulla “guerra fra Procure”

I consiglieri orientati a respingere la richiesta di intervenire su Roma e Napoli, l’ufficiale indagato resta fuori dalle indagini
Il Csm non apre la pratica sulla “guerra fra Procure”

II caso Consip è incandescente anche a Palazzo dei Marescialli dove pullulano dubbi sulla legittimità di un esame del Csm su indagini in corso e pure tra due fuochi: la Procura di Napoli e quella di Roma. E così è stata rinviata a martedì la decisione del comitato di presidenza sulla richiesta del consigliere laico […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.