» Mondo
martedì 27/12/2016

Il coro delle lacrime russe per l’errore mortale

Mar Nero - Mosca esclude la pista terroristica per l’incidente del jet che ha sterminato i cantori dell’Armata rossa
Il coro delle lacrime russe per l’errore mortale

Esistono tante Russie in Russia, ma nelle ultime ore sono tornate a essere una sola. È una Russia sola quella che sta tendendo papaveri rossi e lacrime in questa giornata di traur, lutto nazionale e accende candele a ogni memoriale improvvisato per strada sotto zero per la morte dei passeggeri del Tupolev caduto nel mar […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

“Se c’ero io vincevo”. Obama si toglie gli ultimi sassolini

Mondo

L’Onu: “Ora basta uccidere”. Ma questo è l’anno record

Lahav 433, la polizia che toglie il sonno a Bibi
Mondo
La storia

Lahav 433, la polizia che toglie il sonno a Bibi

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×