Il Comune di Napoli blocca i pagamenti

Pignorati 120 milioni - La Tesoreria ferma tutto: finché non c’è una soluzione fornitori e dipendenti non vedranno i loro soldi
Il Comune di Napoli blocca i pagamenti

La Tesoreria di Napoli blocca i pagamenti ai fornitori e la più grande municipalizzata, Napoli Servizi, annuncia ai dipendenti che a fine mese troveranno in busta paga solo 350 euro. È il frutto bacato di un vecchio commissariamento governativo, quello per il terremoto del 1980, che marcisce alla vigilia di Capodanno ed avvelena lo spumante […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.