Il complotto Eni: indagati Zingales e vertici aziendali

Anti-Descalzi - L’accusa è di concorso in diffamazione
Il complotto Eni: indagati Zingales e vertici aziendali

L’accusa è di concorso in diffamazione ai danni dell’ad dell’Eni Claudio Descalzi. La Procura di Siracusa – che sta indagando su un presunto complotto contro Descalzi, che prevedeva di colpire anche il premier Matteo Renzi, accusandolo di aver preso finanziamenti dai Servizi segreti israeliani – ha iscritto nel registro degli indagati Luigi Zingales, Karina Litvack […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.