“Il cinema può dare forza al sangue più della scrittura”

“Il cinema può dare forza al sangue più della scrittura”

Bisogna fare i complimenti a Niccolò Ammaniti, per quello che è riuscito a fare e, ancor più e ancor prima, ad avere. Per “il debutto dietro la macchina da presa di uno degli scrittori italiani più tradotti al mondo”, la serie in otto puntate Il miracolo, ha avuto due compagni in regia, Francesco Munzi e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.