“Il ‘Che’ è solo un assassino, meglio Fatih”

Diktat musulmano - Il presidente del Parlamento di Ankara contro gli studenti che indossano il mito
“Il ‘Che’ è solo un assassino, meglio Fatih”

Domenica 28 agosto. A Rezi, sulla costa del Mar Nero, un tempo appartenente al sangiaccato del Lazistan (ma anche città d’origine dei genitori di Erdogan) sono in corso delle celebrazioni storiche. Sul palco delle autorità, parla Ismail Kahraman, potente speaker del Parlamento turco e fedelissimo del Sultano. Rievoca le gesta gloriose di Maometto II, il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.