Il caso Noe e il caso Consip sono come il dito e la luna

L’indagine e i carabinieri - Le violazioni del segreto, la presunta persecuzione e le risultanze obiettive
Il caso Noe e il caso Consip sono come il dito e la luna

Nel corso di un procedimento avviato in forma non pubblica dal Csm per stabilire se ricorrano cause di trasferimento d’ufficio per incompatibilità funzionale nei confronti di un magistrato della Procura di Napoli, sottoposto a indagini penali a Roma per rivelazione di segreti d’ufficio in concorso con giornalisti, si è appena verificata un’analoga rivelazione vietata, allo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.