» Politica
mercoledì 16/03/2016

Il caso Gaia Checcucci: la Lady Acqua di Renzi in conflitto di interessi

Al ministero dell’Ambiente da novembre, risulta nel cda di una società di Suez e Acea
Il caso Gaia Checcucci: la Lady Acqua di Renzi  in conflitto di interessi

Ci sono nomine che vogliono dire più di mille parole e raccontano ancor meglio cosa c’è dietro il voltafaccia di Pd e governo sull’acqua pubblica. Il 10 novembre, infatti, alla Direzione acqua (rete idrica, depuratori, tariffe) e salvaguardia del territorio (bonifiche) è arrivata Gaia Checcucci, ovviamente fiorentina, meno ovviamente membro del Comitato per il No […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Servizi idrici, il governo tradisce 26 milioni di voti

Mondo

Quegli angeli volontari nella trincea di Idomeni

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×