Il “casino” in Piazza San Carlo colpa della banda di Budino

Torino, due ventenni confessano dopo l’arresto: “Rapine con lo spray al peperoncino”
Il “casino” in Piazza San Carlo colpa della banda di Budino

“Ero davanti alla polizia e stavo per entrare da loro. Sai il casino che è successo l’estate scorsa, quando c’era la Juve? Stavo per andare da loro a dire che sono stato io”. Alla fine la polizia è andato a prenderlo e lui, Sohaib Bouimadaghen, 20enne italiano di origini nordafricane, ha confessato ieri notte. Dietro […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.