Il car sharing: Italia, caso virtuoso

Ora avanza la condivisione: un’auto su 4 è in comune

Dove vai, se l’auto non ce l’hai? Semplicissimo, direte: si prende a noleggio e nemmeno per la giornata, ma solo per le ore (o i minuti!) necessari ai propri spostamenti. Tra le grandi trasformazioni delle società post industriali, il passaggio dal consumo del bene di “proprietà” alla fruizione di servizi incentrati sul solo utilizzo sta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.