» Mondo
martedì 10/05/2016

Il Cairo, inchiesta a un punto morto

Omicidio Regeni - Gli inquirenti di Roma tornano a mani (quasi) vuote
Il Cairo, inchiesta a un punto morto

Ci sono tabulati telefonici e verbali di testimonianze tra i documenti, tutti in lingua araba, consegnati dagli inquirenti egiziani al funzionario dello Sco (polizia) e l’ufficiale del Ros (carabinieri) che lo scorso fine settimana sono volati al Cairo per fare il punto sulle indagini sull’omicidio di Giulio Regeni. I due investigatori italiani incontreranno domani il […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Braccati dal regime che gridava al complotto

Mondo

Austria, la prima vittima degli xenofobi è Faymann

Bibi e Sara, House of Cards in salsa kosher
Mondo
Il caso

Bibi e Sara, House of Cards in salsa kosher

di
Lahav 433, la polizia che toglie il sonno a Bibi
Mondo
La storia

Lahav 433, la polizia che toglie il sonno a Bibi

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×