Il boss ha (di nuovo) la sua processione

La sfilata del venerdì santo cambia percorso: inchino a La Rocca
Il boss ha (di nuovo) la sua processione

Ecco un’altra parrocchia che ricasca nel rito dell’inchino al capomafia. Nonostante le dure condanne dai piani alti della Chiesa e la promessa di nuove regole ferree per le processioni fatta da alcune diocesi locali. L’ultimo caso a San Michele di Ganzaria, poco più di 3 mila abitanti in provincia di Catania: in questo paesino, la […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.