Il boomerang di Assad e i veri guerrafondai

Il boomerang di Assad e i veri guerrafondai

L’America ha bombardato la Siria, un paese sovrano, membro dell’Onu, senza nessuna autorizzazione o notifica del Consiglio di sicurezza, direttamente, unilateralmente, senza essere stata provocata, senza che la sua sicurezza fosse stata minacciata. L’ha fatto per un motivo umanitario. E in nome della catastrofe umanitaria, quasi tutti gli “esperti” festeggiano. Alcuni dicono “troppo poco, troppo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.