» Cronaca
domenica 12/03/2017

Il benzinaio per gelosia brucia vivo il senza-tetto

Una telecamera riprende l’esecuzione avvenuta venerdì notte: carburante addosso al clochard mentre dorme, poi le fiamme e la morte. Ieri l’arresto dell’assassino
Il benzinaio per gelosia brucia vivo il senza-tetto

C’è un uomo incappucciato che davanti all’occhio impietoso di una telecamera di sorveglianza dà fuoco ad un clochard addormentato. C’è la squadra mobile che per un’intera giornata scatena la caccia al misterioso assassino perlustrando un intero quartiere, interrogando negozianti e possibili testimoni, scandagliando ogni centimetro della Missione San Francesco dei frati Cappuccini, dove il povero […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

La legge ad hoc per l’amica di Tronca

Cronaca

Tomasz, don Pippo e gli altri roghi

Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento
Cronaca
Racket in Sicilia - Beffa - Erano stati arrestati il 22 gennaio

Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento

L’agente provocatore ci serve
Cronaca
L’intervento

L’agente provocatore ci serve

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×