Il ballo delle poltrone che inguaia Palazzo Chigi

Il segretario generale blocca la nomina di Alesse, che ha vinto un concorso ad hoc
Il ballo delle poltrone che inguaia Palazzo Chigi

La bomba è esplosa due giorni fa con la notifica di un ricorso al Tar firmato dall’avvocato amministrativista Federico Tedeschini. Se lo sono trovato sul tavolo il ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti, il premier Matteo Renzi e il segretario generale della Presidenza del Consiglio Paolo Aquilanti. Apparentemente si tratta di una sottile questione giuridica. Nella sostanza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.