Il 2012, quando dire No alle Olimpiadi era cool

Tutta la stampa italiana a sostegno di Monti, che aveva bocciato Roma 2020
Il 2012, quando dire No alle Olimpiadi era cool

Sono mesi che la grande stampa schiera cronisti e commentatori per sostenere la necessità per Roma di ospitare i Giochi del 2024: senza Olimpiadi, non c’è futuro. È curioso confrontare l’attuale amore olimpico con quel che accadde 4 anni fa, quando il governo Monti bocciò – contro il parere dell’ex sindaco Alemanno – la candidatura […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.