Ikea finisce nei guai: un “catalogo fiscale” per evadere le tasse

Aiuti di Stato - La Ue indaga sul colosso dei mobili per gli accordi con Olanda e Lussemburgo: ha risparmiato 1 miliardo di imposte
Ikea finisce nei guai: un “catalogo fiscale” per evadere le tasse

Di librerie ‘Billy’, il top seller della catena Ikea, se ne vendono una ogni 5 secondi. Ma il fiume di soldi che la famiglia Kamprad guadagna da quelle vendite non sono profitti commerciali, sono royalty, cioè diritti per lo sfruttamento del marchio e del modello di business Ikea. È il sistema con cui dagli anni […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.