Ibm, 60 milioni e i nostri dati sanitari per portarla in Expo

Il contratto - Per investire nelle aree dell’esposizione l’azienda ha ottenuto da Renzi le informazioni mediche per il progetto Watson. E chiede anche soldi
Ibm, 60 milioni e i nostri dati sanitari per portarla in Expo

Non solo i (preziosissimi) dati sanitari, ma anche finanziamenti per 60 milioni di euro: queste le contropartite che il governo italiano ha promesso a Ibm in cambio della decisione di venire a impiantare una sua sede sui terreni Expo, con un investimento previsto di 150 milioni di dollari. Con l’aiutino però di 30 milioni di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.