I video di Tiziana ancora online dopo quasi un anno

Le immagini che hanno spinto la ragazza al suicidio sono su un noto sito porno americano. Difficile farle rimuovere dalle piattaforme straniere
I video di Tiziana ancora online dopo quasi un anno

Nelle cloache virtuali di Facebook denunciate sul Fatto Quotidiano da Selvaggia Lucarelli, nei gruppi dove odio e sessismo si miscelano in una mistura putrida e imbevibile, c’è ancora chi cerca i video di Tiziana Cantone. Come ha fatto tale Enrico su “Psicologia applicata-Il Gruppo” di Massimiliano Zossolo. Purtroppo è possibile accontentare Enrico. Un anno dopo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.