I treni bidone scartati in Ue presi da Ferrovie per l’Italia

Affaroni - Belgio e Olanda si fecero ridare da Ansaldo Breda la caparra annullando il contratto perché difettosi. Trenitalia ne ha presi 17 (su 19)
I treni bidone scartati in Ue presi da Ferrovie per l’Italia

Trenitalia ha approfittato di un saldo di fine corsa ad alta velocità. O che almeno sembra tale. Perché i 19 Fyra V250 prodotti dalla Ansaldo Breda e ripudiati dalla High Speed Alliance olandese e dalla Sncb belga che li avevano ordinati da oltre 40 mesi si trovano all’Interporto di Prato dove rischiano di arrugginire. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.