I toscani hanno estirpato il “Giglio magico”

Espulsi - Dopo Arezzo e Livorno, i renziani perdono anche Pistoia (la città Bianchi) e Carrara finisce al M5S
I toscani hanno estirpato il “Giglio magico”

Il Partito democratico in Toscana continua a perdere le sue città simbolo. Questa volta è toccato a Pistoia, dove per la prima volta vince un sindaco di centrodestra, Alessandro Tomasi, che al ballottaggio ha sconfitto il sindaco uscente del Pd Samuele Bertinelli. Pistoia è anche la città di Alberto Bianchi, consigliere di Matteo Renzi, punto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.